La mostra di Monet al Vittoriano

monet

Nel mio ultimo weekend a Roma ho avuto modo di visitare la mostra di Monet, presso i locali espositivi del Vittoriano. Una mostra esclusiva e unica tappa in Italia.

Sono presenti 60 opere dell’artista, dal suo primo periodo pittorico, il periodo dei paesaggi ritratti con la stessa inquadratura nelle diverse ore del giorno perché in ogni istante la luce può cambiare e creare degli effetti di colore sempre diversi. Così che la stessa scena potrà essere dipinta anche centinaia di volte e apparire sempre diversa. Gli stessi esperimenti Monet comincia a farli anche sulle piante, fino ad arrivare a coronare il sogno della sua vita che sarà quello di avere un suo giardino con piante tropicali, salici e ninfee e fino alla sua morte dipinse sempre e solo in questo suo fantastico giardino. La sua produzione è pazzesca, vibrante, colorata, è possibile distinguere le pennellate e la miriade di tocchetti di colore applicati alle tele che attraverso i libri e le stampe non è possibile distinguere. Di particolare attrazione sono i salici e ninfee distribuiti nelle varie stanze del Vittoriano.

E’ possibile anche vedere esposta l’autentica tavolozza di Monet, pasticciata e ordinata allo stesso tempo, Monet infatti era molto metodico, anche nella disposizione dei colori sulla tavolozza, e proprio questo suo essere metodico fù di grande aiuto nell’ultimo periodo della sua vita quando i suoi problemi di vista si aggravarono e non riusciva più a distinguere i colori, ma continuò lo stesso a dipingere applicando i colori sulla tela sulla memoria di come li aveva distribuiti nella tavolozza. Le sue tele iniziano a mostrare anche una tendenza quasi astratta, gli elementi del suo giardino diventano sempre più stilizzati a tal punto da sembrare quasi irriconoscibili, si può definire questa una fase embrionale di quello che poi diventerà l’astrattismo.

Nella foto ci sono io intanta a scrutare la tecnica pittorica di Monet.

 

La mostra a grande richiesta è stata prorogata fino al 3 giugno 2018. Se vi capita di essere a Roma andatela a visitare!

BIGLIETTI

Intero € 15,00 (audioguida inclusa)

Ridotto € 13,00 (audioguida inclusa)
65 anni compiuti (con documento); ragazzi da 11 a 18 anni non compiuti; studenti fino a 26 anni non compiuti (con documento); militari di leva e appartenenti alle forze dell’ordine; diversamente abili; giornalisti con regolare tessera dell’Ordine Nazionale (professionisti, praticanti, pubblicisti)

Ridotto Speciale € 12,00 (audioguida inclusa)
Guide con tesserino se non accompagnano un gruppo

Ridotto Gruppi € 10,00
prenotazione obbligatoria, min 15 max 25 pax
microfonaggio obbligatorio

Ridotto bambini € 7,00 
(audioguida inclusa)
bambini da 4 a 11 anni non compiuti

Universitari € 7,00 (audioguida inclusa)
ogni martedì escluso i festivi, per tutti gli studenti universitari senza limiti di età

Ridotto scuole € 5,00
prenotazione obbligatoria, min 15 max 25 pax microfonaggio obbligatorio per le scuole secondarie di 1° e 2° grado

 

 

Leave a Reply