Essaouira

essaouira marocco

Essaouira, la città bianca che si affaccia sull’Atlantico.

L’escursione a Essaouira è stata l’ultima tappa del nostro breve viaggio in Marocco ed è riuscita a regalarci ottime vibrazioni. In un certo senso, oltre la voglia e la curiosità di visitare posti nuovi, diciamo che è stata una vera e propria fuga dal caos infernale di Marrakech.

A poco più di un paio di ore di macchina da Marrakech, Essaouria, Patimonio Unesco dal 2001, si affaccia nell’oceano Atlantico ed è un caratteristico paese di pescatori, che conserva ancora il fascino del tempo.

Contrariamente alla classica medina marocchina, qui è quasi impossibile perdersi. Le strade sono ampie, sono indicate con i nome e ci sono punti di riferimento facilmente riconoscibili.

A Essaouira potrete immergervi in totale relax nel Souk che riempie le strade principali. Per “totale relax” intendo una situazione normale, totalmente diversa da quella che abbiamo lasciato a Marrakech… qui i venditori sono cordiali e sorridenti, contrattano in armonia e non ti assillano in continuazione, qui è tutto più piacevole, i costi per fare shopping sono più bassi, contrattando e bevendo il te con i venditori si possono fare ottimi affari. Particolari i negozietti che vendono borse in pelle, gioielli in argento e i laboratori dei sarti.

Da non perdere la piazzetta con il mercato del pesce.

essaouira marocco

Essaouira è circondata dalle mura che fortificano la città, in perfetto stato di conservazione ed è immersa in un’atmosfera d’altri tempi, un mix tra gli antichi paesi di mare e l’atmosfera arabeggiante da mille e una notte.

Place Moulay Hassan è un’ampia piazza pedonale che brulica di gente a tutte le ore del giorno e della sera. Molte persone si siedono ai tavolini dei locali che si affacciano sulla piazza, altre si fermano ad ascoltare artisti di strada, altre ancora vi transitano semplicemente per arrivare al porto dove ferve la vera vita di Essaouira!

La parte del porto e del mercato del pesce è molto caratteristica e animata da pescatori, e migliaia di gabbiani. E ancora il richiamo dei ristoratori che invita i turisti a sedersi ai loro tavolini per gustare il pescato del giorno alla griglia. L’esperienza a pranzo è stata ottima, un’ottima arrostita di pesce freschissimo a un’ottimo prezzo.

essaouira marocco

essaouira marocco

Nella zona del porto si possono ammirare anche Castelo Real de Mogador e la Sqala du Port, il bastione che cinge la città costruito per proteggerla dagli attacchi via mare.

Ultima cosa da vedere è la spiaggia, molto ampia, piacevole per fare una passeggiata e incontrare anche qualche cammello.

essaouira spiaggia

essaouira marocco

 

Leave a Reply