Dubai super moderna vs Dubai tradizionale

dubai architecture

Oggi vi parlo un po’ di Dubai, fantastica città che è tra i sogni di molti viaggiatori.Oggi vi parlo un po’ di Dubai, fantastica città che è tra i sogni di molti viaggiatori.

E’ una città unica al mondo perché offre due aspetti totalmente diversi, da un lato una ricca e sfarzosa città, all’avanguardia su tutto con tanto lusso e manie di grandiosità, e dall’altro lato c’è la vecchia città, legata allo stile tradizionale del paese. E’ proprio questo che vi voglio raccontare in questo articolo, questa grande diversità che ho potuto meglio apprezzare la seconda volta che sono tornata a Dubai.

La Dubai  super moderna

La prima cosa che vi colpirà è già al momento dell’atterraggio dall’aereo, sopratutto di notte, si può ammirare un’immensa distesa di luci, una città che appare immensa a confine del deserto, dove tutto intorno vi è il nulla. Lo skyline di Dubai è veramente fantastico, è composto da una miriade di grattacieli futuristici che non ha nulla da invidiare agli skyline delle grandi città americane, anzi ogni grattacielo ha una sua forma e un design a sé, alcuni si avvitano su se stessi, altri offrono giochi di luci e colori particolari.

All’interno di questi grattacieli inoltre è possibile trovare i migliori ristoranti della città, le migliori suite, centri benessere o centri sportivi, o non vi meravigliate se all’ottantesimo piano c’è pure la moschea.

L’ esempio più conosciuto è il Burj Al Arab o più comunemente conosciuto come La Vela, è un hotel pazzesco, classificato come uno degli hotel più lussuosi al mondo. E’ situato nella Jumeira beach a 15 km dal centro di Dubai ed è costruito su un’isola artificiale collegata alla terraferma da un ponte.

O il grattacielo dei record, ovvero il più alto al mondo il Burj Khalifa con la sua forma a punta.

La Dubai dello sfarzo offre imponenti centri commerciali come il Dubai Mall ( al momento risulta essere il 5° più grande al mondo ), è quasi impossibile girarlo tutto in un giorno e all’interno offre un piccolo zoo, uno scenografico acquario, una pista da scii e una vasta area food con ristoranti tipici suddivisi per nazionalità.

E la sera poi si accendono le fontane danzanti, uno spettacolo a suo di musica e getti d’acqua veramente unico al mondo sempre per la sua maestosità.

E poi a Dubai sembra non ci siano strade ma solo autostrade, dove si vedono sfrecciare tantissime auto di lusso come Ferrari e Lamborghini. Anche la metropolitana è considerata una delle più moderne e veloci al mondo.

Da questo punto di vista tutto è supermoderno in questa città, basta pensare molte di queste cose 10 anni fa nemmeno esistevano. E’ una città che si è sviluppata a velocità imbattibile e ogni cosa è stata progettata e realizzata per essere il top al mondo.

dubai

dubai

dubai mall

La Dubai tradizionale

Ma c’è un’altro lato di Dubai, che è quella più affascinante, quella antica, legata alla cultura e alle tradizioni. Basta prendere uno dei tanti battelli in legno e attraversare il fiume per ritrovarsi catapultati in un’altra Dubai. I vari Souk con i loro colori e odori ci riportano indietro nel tempo, il mercato delle spezie, il mercato dell’oro, i venditori ambulanti, le stradine strette con le piccole botteguccie e le piccole moschee affollate. Qui si possono scoprire le radici di questa terra e di questo popolo.

Caratteristico è anche La Madinat Jumeirah, lontana dai grattacieli, circondata da canali artificiali che ricordano un po Venezia e piena di Souk tradizionali e ristorantini.

dubai

dubai

dubai

dubai

E voi quale lato di Dubai preferite?

Potete lasciarmi i vostri commenti 🙂

Fotografie di carmen Senia

2 Responses

Leave a Reply to Shoza Cancel Reply